Consulenza psicologica e psicoterapia
a Roncadelle

Sono la dott.ssa Claudia Guzzoni. Mi occupo di consulenza psicologica e di psicoterapia. La consulenza iniziale consiste in 3 colloqui (il primo è gratuito) ed è rivolta non solo a chi presenta veri e propri sintomi di malessere psicologico, ma anche a chiunque stia vivendo un momento di disagio, di sofferenza o di difficoltà e fatichi ad uscirne. Raccontare ad un professionista le proprie difficoltà e condividerle permette di confrontarsi con un parere esterno e di vedere la propria situazione in una nuova prospettiva. Questo aiuta a dare una svolta alla propria vita, ad attivare tutte le proprie risorse e a stare meglio. La consulenza termina al terzo colloquio e, quando necessario, si prosegue con un percorso di psicoterapia.
PRIMO COLLOQUIO GRATUITO!
Contatti
dottore che ascolta la paziente e prende appunti

Problemi, malesseri, sintomi: a chi sono rivolte la consulenza psicologica e la psicoterapia

Svolgo colloqui individuali, di coppia e famigliari per approfondire e risolvere problemi riguardanti adulti, adolescenti e bambini.
Mi occupo sia di problemi che si manifestano come “Individuali” (disagio, depressione, fobie, ansia, attacchi di panico, disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi alimentari come anoressia o bulimia, problemi comportamentali di bambini e adolescenti) sia di problematiche più specificatamente “Relazionali” (conflitti di coppia o famigliari, difficoltà nel rapporto genitori-figli, difficoltà lavorative, difficoltà ad affrontare momenti difficili come separazioni, divorzi, malattie o lutti).

L'approccio terapeutico

Seguo l’approccio terapeutico Sistemico-Relazionale, che pone l’attenzione sia sulla persona nella propria dimensione individuale, sia sulle relazioni che fanno parte della sua vita nei diversi contesti. L’approccio sistemico si differenzia da altri approcci terapeutici perché non si focalizza solo sul sintomo: in ambito sistemico il sintomo infatti non è considerato come una debolezza o un problema individuale da correggere ed eliminare attraverso un training specifico, bensì come un tentativo, spesso doloroso e disfunzionale, di mantenere un equilibrio o di risolvere un problema relazionale o famigliare. Quindi per poter abbandonare il sintomo o il malessere è importante innanzitutto approfondire i contesti relazionali e famigliari in cui vive il paziente e riequilibrare i rapporti. La psicoterapia sistemica perciò mira ad aiutare il paziente a vedere tutte le proprie risorse e possibilità, ad innescare il cambiamento, a migliorare i propri rapporti relazionali e famigliari, ad abbandonare il sintomo e quindi a stare meglio. 
dottore che appoggia la sua mano su quella della paziente per calmarla

Chiama per fissare il primo colloquio gratuito, 
è un primo passo verso il cambiamento!

Share by: